Storia dello sviluppo di piastrelle di ceramica

- Jan 23, 2018-

La storia delle piastrelle risale al 4000 aC, quando gli egizi iniziarono a decorare vari tipi di case con le mattonelle. L'argilla viene essiccata al sole o cotta e poi colorata con smalto blu estratto dal rame.

Le piastrelle di ceramica sono state trovate anche nell'area della Mesopotamia prima del 4000 aC. Le piastrelle erano decorate con strisce blu e bianche e più tardi apparivano in più stili e colori. La Cina è il centro dell'arte della ceramica, fin dalla dinastia Shang (1523-1028 aC), la Cina ha prodotto un fine gres bianco, ha usato la prima smalto cinese per imbiancare.

Nel corso dei secoli, l'effetto decorativo delle piastrelle di ceramica è migliorato con il miglioramento dei metodi di produzione delle piastrelle di ceramica. Ad esempio, durante il periodo islamico, tutte le tessere sono state decorate in modo tale che ha raggiunto il picco in Persia. Successivamente, l'uso di piastrelle di ceramica è gradualmente prevalente in tutto il mondo, in molti paesi e città, la produzione di piastrelle e la decorazione hanno raggiunto l'apice. Nel processo storico della piastrella, il mosaico di Spagna e Portogallo, le piastrelle del Rinascimento italiano, le piastrelle smaltate di Anversa, lo sviluppo delle illustrazioni di piastrelle olandesi e le piastrelle tedesche sono tutti punti di riferimento.

Nei tempi antichi, le piastrelle erano fatte a mano. In altre parole, ogni piastrella è a forma di mano, colorata a mano, quindi ogni piastrella è un'opera d'arte unica. Le piastrelle sono utilizzate in quasi ogni aspetto dell'edificio, come pareti, pavimenti, soffitti, camini, murales e facciate di edifici.

Oggi, in tutto il mondo, le piastrelle di ceramica non sono più fatte a mano, la colorazione manuale, ma l'uso della tecnologia di produzione automatizzata, le mani delle persone vengono utilizzate solo per installare le piastrelle. Come in passato, l'uso interno ed esterno di piastrelle per la decorazione, come: terra, pareti, controsoffitti, caminetti, fontane e pareti esterne e così via.